Struttura dell'azionariato di Pirelli & C.

Il 31 ottobre 2013, a esito delle consultazioni promosse dalla Direzione del Sindacato di Blocco Azioni Pirelli & C. S.p.A. i partecipanti al patto (Assicurazioni Generali S.p.A., Camfin S.p.A., Edizione S.r.l., Fondiaria-SAI S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A., Mediobanca S.p.A., Massimo Moratti e Sinpar S.p.A.) hanno concordato di sciogliere l’accordo “a far tempo dalla data odierna”, pertanto anticipatamente rispetto alla prevista scadenza del 15 aprile 2014. Dalla data del 31 ottobre 2013 i partecipanti sono quindi definitivamente e irrevocabilmente liberati da tutti gli impegni e gli obblighi derivanti dal patto. A seguire una grafica relativa alla struttura dell’Azionariato Pirelli al 31 dicembre 2013 e un focus sull’importante quota di Azionariato internazionale.

Con riferimento al perimetro del Gruppo, nel 2013 non si sono registrate modifiche significative, e a tal proposito si rimanda per i dettagli alla sezione dedicata al “Bilancio Consolidato” all’interno della Relazione Finanziaria Annuale 2013.

STRUTTURA AZIONARIATO

STRUTTURA AZIONARIATO

GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI ESTERI PER AREA

GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI ESTERI PER AREA