Trasparenza

Nell’ambito della comunicazione pubblicitaria, già dal 2009, attraverso la centralizzazione di tutte le attività promozionali, Pirelli ha definito un processo tracciabile e trasparente di tutte le decisioni relative alle campagne pubblicitarie e della loro pianificazione sui mezzi. Sia sulla produzione sia sulla pianificazione dei mezzi, Pirelli ha individuato delle specifiche e centrali strutture di auditing e certificazione che pongono l’Azienda ai livelli più evoluti di trasparenza e tracciabilità nelle scelte di investimento. Il Gruppo Pirelli è associato all’UPA (Utenti Pubblicità Associati) di cui copre anche il ruolo di Vice Presidente grazie all’impegno costante e al ruolo primario che ha assunto a sostegno del Codice di Autodisciplina pubblicitaria dell’associazione. In aggiunta Pirelli ha aderito allo IAB (Interactive Advertising Bureau).

Il Gruppo ha inoltre aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) e al Consumer Forum, ente costituito da associazioni di consumatori e da aziende per la salvaguardia e la tutela del consumatore.

Tramite l’UPA, Pirelli è inoltre membro della World Federation of Advertisers (WFA) che impegna le aziende partecipanti a una competizione e a una comunicazione oneste, veritiere e corrette nel rispetto del codice di responsabilità e autoregolamentazione cui aderiscono.

La tutela del consumatore è inoltre garantita nella scelta, da parte dell’Azienda, di fornitori del settore della comunicazione (agenzie creative, centri media, case di produzione) che a loro volta appartengono ad associazioni di categoria dotate di codici etici di comunicazione.

Si precisa che nel corso del 2013:

  • non si sono verificati casi di non conformità a regolamenti o codici volontari riguardanti l’attività di marketing, incluse la pubblicità, la promozione e la sponsorizzazione;
  • non sono state comminate e pagate sanzioni significative a titolo definitivo per non conformità a leggi o regolamenti, incluse quante riferite a fornitura e utilizzo di prodotti e/o servizi del Gruppo;
  • non ci sono stati casi di non conformità a regolamenti o codici volontari riguardanti le informazioni e le etichettature dei prodotti/servizi;
  • non ci sono stati casi di non conformità a regolamenti e codici volontari riguardanti gli impatti sulla salute e sicurezza dei prodotti/servizi durante il loro ciclo di vita;
  • non ci sono stati reclami documentati relativi a violazioni della privacy e a perdita dei dati dei consumatori;
  • non è vietata la vendita di alcuno dei prodotti venduti da Pirelli né la vendita di tali prodotti è stata contestata.