Comunità interna

“Il Gruppo Pirelli riconosce la centralità delle risorse umane nella convinzione che il principale fattore di successo di ogni impresa sia costituito dal contributo professionale delle persone che vi operano, in un quadro di lealtà e fiducia reciproca. Il Gruppo Pirelli tutela la salute, la sicurezza e l’igiene nei luoghi di lavoro, sia attraverso sistemi di gestione in continuo miglioramento ed evoluzione, sia attraverso la promozione di una cultura della sicurezza e della salute basata sulla logica della prevenzione e sull’esigenza di gestire con efficacia i rischi professionali. Il Gruppo Pirelli ritiene essenziale, nell’espletamento dell’attività economica, il rispetto dei diritti dei lavoratori. La gestione dei rapporti di lavoro è orientata, in particolare, a garantire pari opportunità, a favorire la crescita professionale di ciascuno e a valorizzarne le diversità, a vantaggio di un ambiente di lavoro multiculturale.”

(I Valori e il Codice Etico – Risorse Umane)

 

“Il Gruppo Pirelli persegue e sostiene il rispetto dei diritti dell’uomo internazionalmente affermati e considera la protezione dell’integrità, della salute, dei diritti e del benessere dei propri dipendenti, dell’ambiente, quali elementi primari e fondamentali nell’esercizio e nello sviluppo delle proprie attività. Le strategie di sviluppo sostenibile del Gruppo presuppongono, tra l’altro, l’impegno per un miglioramento continuo degli aspetti ambientali, di salute e di sicurezza sul lavoro connessi alle proprie attività, nel fermo rispetto e sostegno dei contenuti della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, della Dichiarazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro sui Principi e i Diritti fondamentali nel Lavoro, della Dichiarazione di Rio sull’Ambiente e lo Sviluppo e della Convenzione delle Nazioni Unite contro la Corruzione. A questi fini il Gruppo Pirelli si impegna a:

  • governare le proprie attività in tema di salute, sicurezza e diritti nel lavoro, ambiente, in conformità con gli standard internazionali più qualificati;
  • comunicare e diffondere le informazioni riguardo a salute, sicurezza e diritti nel lavoro, ambiente, agli stakeholder interni ed esterni dialogando con gli stessi e collaborando attivamente a livello nazionale e internazionale con gli organismi istituzionali e accademici;
  • promuovere l’uso delle tecnologie più avanzate per ottenere l’eccellenza nella tutela della salute dei lavoratori, nella sicurezza sul lavoro e nella protezione dell’ambiente; [...]
  • non utilizzare né dare sostegno all’utilizzo del lavoro minorile e del lavoro obbligato;
  • assicurare pari opportunità e libertà di associazione, promuovendo lo sviluppo di ciascun individuo;
  • opporsi all’utilizzo di punizioni corporali, coercizione mentale o fisica, abuso verbale;
  • rispettare le leggi e gli standard industriali in materia di orario di lavoro.” [...]

(Politica Pirelli Responsabilità Sociale per Salute, Sicurezza e Diritti nel Lavoro, Ambiente)

 

“Il Gruppo Pirelli è stato ed è fermamente determinato a rispettare il principio delle pari opportunità nell’ambiente di lavoro, senza distinzione di sesso, stato civile, orientamento sessuale, fede religiosa, opinioni politiche e sindacali, colore della pelle, origine etnica, nazionalità, età e condizione di diversa abilità.”
“Pirelli si impegna a prevenire la discriminazione in ogni aspetto della vita lavorativa, nelle fasi di selezione così come nelle decisioni che riguardano la retribuzione, l’inquadramento professionale, l’attribuzione delle mansioni, la formazione e la progressione della carriera. Tali decisioni vengono prese solo ed esclusivamente in base alle competenze, all’esperienza, al potenziale professionale di cui le risorse dispongono e ai risultati conseguiti.”

(Dichiarazione di Gruppo sulle pari opportunità)

 

I principi del Codice Etico sopra enunciati sono ribaditi nella Politica di Gruppo Responsabilità Sociale per Salute, Sicurezza e Diritti nel Lavoro, Ambiente. Gli impegni presi da Pirelli attraverso la Politica si ispirano allo standard SA8000®, che da anni costituisce lo strumento di riferimento per la gestione della Responsabilità Sociale del Gruppo, al Global Compact delle Nazioni Unite, cui Pirelli aderisce dal 2004 e alle Linee Guida ISO 26000.